GP di Lugano: “Poker” Italiano davanti al casinò

672bc18bd2db66aa581fa627903a0908.jpgea99c952ab9770d6e4d37eed75142304.jpgDomenica 2 Marzo: Il vostro blogger era li presente…..giocavo quasi in casa.

In una splendida giornata di sole (il termometro in macchina diceva 27), l’italia è protagonista del Gp di Lugano centrando un pocker. Vince infatti Rinaldo Nocentini su Rebellin, Gasparotto e Mazzanti.

La corsa: i 178 km di mangia e bevi del circuito (39,7 km) che si sviluppa attorno allo scenario del Ceresio hanno fatto la consueta selezione portando all’arrivo un gruppo ristretto di atleti dal quale si sgancia all’ultimo km l’ottimo Nocentini che sarebbe stato battuto in volata da Rebellin e Gasparotto.

Bella la premiazione che si è svolta sul battello affittato ad hoc dall’organizzazione ed ormeggiato di fronte allo striscione d’arrivo. Complimenti a Nocentini per questo importante successo di stagione; ricordo che qui è iniziato il 2006 di Bettini e tutti sappiamo come è terminata quella stagione.

PS: grande il commento di uno sfavillante ed abbronzato conte Brambilla 

 

GP di Lugano: “Poker” Italiano davanti al casinòultima modifica: 2008-03-03T11:58:02+01:00da previtonso
Reposta per primo quest’articolo