Emotional Cycle o emotional marketing??

8b73d0ca5ededeb688ccb4bd7e2629fe.jpgSono easy…sono cool e pure nu poco ignorante! Perchè, vi starete chiedendo….

Ieri sera vado ad ispezionare il nuovo centro fitness aperto vicino a “mi casa” a Milano; è ora di sfruttare la promozione a cui avevo aderito a marzo per pagare 65 euro al mese aspettando appunto l’apertura del centro nuovo di pacca…

Io, come dicono le mie colleghe, pur essendo markettaro (lavoratore in funzione Marketing ndr) sono abbastanza una bestia grezza e poco propenso alle bellurie trendy; nonostante ciò sono andato a vedere che passa il convento…ovvero la palestra nel caso specifico.

Mi affibiano un tipo che mi fa fare il giro e mi spiega corsi ed attrezzature. Ad un certo punto gli faccio…”scolta ma lo spinning lo fate? sai, anni fa mi piaceva e volevo magari ricominciare”. E lui “guarda tempo una settimanella e partiamo con i corsi di Emotional Cycle”. Faccio l’uomo che non deve chiedere mai e non dico nulla…prendo una broschure e vado a casa…ci sarà scritto da qualche parte 🙂

Tornato a casa mi sono reso conto del perchè esiste il marketing ed io ci lavoro: l’Emotional Cycle  prevede l’utilizzo di bike, emotional perché, a differenza della cyclette ma soprattutto dello spinning, interessa tutti e 5 i sensi: udito, olfatto, vista, tatto, gusto. La lezione, della durata di 50 minuti, si svolge in gruppo, in una sala appositamente attrezzata. Ciascuna bike è dotata di cardiofrequenzimetro. La classe è guidata da un trainer che non pedala, ma che guida tutti lungo un percorso fatto di immagini, suoni e odori. Vengono proiettate immagini di pesaggi in cui immergersi e diffusi aromi.

Boh, vediamo se fa per me…. io preferisco l’istruttore(ice) che si sbatte come me sul mezzo meccanico….per il resto non è che veda tutte ste differenze, se non il tentativo di differenziarsi sugli altri proponendo alla fine lo stesso prodotto o servizio. The power of marketing:)!!!

 

 

Emotional Cycle o emotional marketing??ultima modifica: 2007-11-08T10:55:47+01:00da previtonso
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “Emotional Cycle o emotional marketing??

  1. Pezzo di ferro con una ruota sola.
    Sudore…tanto.
    Dolore, idem.
    Volontà, energia, emozioni.
    Per la goduria dei cinque sensi c’è altro.
    Questa è FATICA.

I commenti sono chiusi.