Fiorenzo Magni

     
b5bb73efdf17fe6df604caf7a4268496.jpg
  Lo scorso 9 Ottobre si è disputata la Monte Paschi Eroca nel suggestivo scenario    
   delle terre del chianti in toscana.    
   Strade bianche,terreno insidioso, strappi al 16% che richiamano alla mente    
    le  classiche monumento del nord europa.   
   Per celebrare questo incrocio tra Fiandre e Roubaix, proponiamo un omaggio a Fiorenzo Magni   
   ...."Il leone delle Fiandre".        
   Magni è infatti l'unico "non belga" ad aver trionfato Tre volte al Giro delle Fiandre.    
   I plurivittoriosi di questa classica del nord sono:  
 Achiel Buysse, BEL  Fiorenzo Magni, ITA , Eric Leman, BEL  e Johan Museeuw, BEL .   

Fiorenzo è ricordato soprattutto per questo ma a volte ci si dimentica dei tre giri d’italia (48′, 51′ e 55′) in tempi dominati da Bartali e Coppi. L’unica amarezza del Leone è ancor oggi il ritiro al Tour del 50′  a Saint Gaudens quando vestiva la maglia gialla. Assecondò l’allora pensiero di Gino Bartali che spinse per far ritirare la delgazione azzurra dopo le micacce fisiche ricevute in corsa qualche giorno prima. Alla presentazione del mondiale di Varese 2008, il suo pensiero sarà sicuramentente andato a quell’edizione del 51′ tenutasi proprio a Varese e dove il campione toscano fu solo d’argento. 

Non aveva il talento di Coppi, e nemmeno la testardaggine del suo corregioanale Bartali; tra i tre è quello certamente con più testa. I suoi successi imprenditoriali, al di là del ciclismo ce lo stanno a dimostrare così come la stima di cui gode ancora oggi nel gruppo. Nessuno come lui può vantarsi di essere passato indenne “tra Koblet, Bobet, Coppi, Van Steengergen, kubler, Bartali…..” 

Le sue vittorie:

 

 

Fiorenzo Magniultima modifica: 2007-10-11T16:55:00+00:00da previtonso
Reposta per primo quest’articolo